Rinowash – Il migliore amico delle mamme

Chi ha bimbi piccoli sa quanto sia difficile tenere puliti quei piccoli nasi.  Per la maggior parte dell’anno il bambino è intasato come un lavandino e inutili risultano tutti i tentativi di soffiare il naso.  Tuttavia, una corretta igiene nasale è fondamentale per ridurre l’incidenza di numerose patologie otorinolaringoiatriche. A questo proposito si consiglia di leggere il Post “Come togliere il catarro dalle orecchie“. Almeno fino a quando il bambino non impara a soffiarsi il naso in modo efficace… ma a volte anche dopo… l’utilizzo delle docce nasali è di grande aiuto! Tra queste cito, per anzianità ed efficacia, il Rinowash, sicuramente la migliore doccia nasale, nella mia esperienza.  Per chi è in procinto di acquistare un sistema aerosol/Rinowash consiglio il sistema Nebula, efficace e resistente, disponibile a buon prezzo su Amazon.

Saranno sufficienti 5 minuti di utilizzo del Rinowash tutte le sere per garantire una “pulizia” minima del naso dei nostri piccoli. Il dispositivo potrà essere usato con la semplice soluzione fisiologica, con acido ialuronico o con cortisonici, a seconda delle indicazioni del medico.

Adesso che sappiamo che il Rinowash può essere utile, basta solo convincere il bambino a farlo!! A questo riguardo consiglio la lettura dei Post “E se il bambino non vuole fare il Rinowash?” e “Come fare l’aerosol ad un bambino piccolo“.

0 0 vote
Article Rating

Pubblicato da

Gianni Gitti

Medico Chirurgo Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina Estetica. Responsabile del servizio di Otorinolaringoiatria del CRO di Firenze. Autore di "Sindrome delle Apnee Notturne: domande frequenti" Autorie di "Reflusso gastroesofageo e reflusso extra-esofageo: domande frequenti"

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments