Edema dell’ugola: quali sono le cause?

Edema dell’ugola?

La reale funzione dell’ugola rimane ad oggi ignota

Ti sei svegliato con l’ugola gonfia? Potresti essere affetto da edema dell’ugola. Quasi tutti sanno cosa sia l’ugola. Ad essa sono state attribuite, nel corso dei secoli, diverse funzioni, a volte anche bizzarre.  Molti credono che l’ugola serva per parlare o per cantare. In realtà, la reale funzione di questa appendice resta ignota.

Spesso ci ricordiamo che l’ugola esiste solo quando provoca qualche problema. Per fortuna, nella maggior parte dei casi, si tratta di problemi non gravi. Tra di essi citiamo l’edema dell’ugola, ovvero la tumefazione dell’ugola. Questa condizione è caratterizzata da sensazione di corpo estraneo, difficoltà nella deglutizione e voce da ingombro (simile a quella di chi parla con una patata in bocca…). Solitamente la sintomatologia si sviluppa nell’arco di poche ore e nella maggior parte dei casi si manifesta al risveglio. Si tratta di una condizione particolarmente spiacevole che, in rari casi, può divenire potenzialmente letale.

Da cosa dipende l’edema dell’ugola?

Fino a pochi anni fa si credeva che l’edema dell’ugola potesse dipendere da due cause principali: l’allergia e la classica “frescata” invernale.

Non c’è dubbio che l’allergia possa essere implicata nella genesi di questa patologia. E’ noto a tutti, infatti, come l’ingestione di un alimento a cui si è allergici può provocare gonfiore alle alte vie respiratorie fino alla reazione anafilattica. Esiste anche una forma di edema che si comporta come un edema allergico ma che dipende dalla mancanza di particolare enzimi (Edema di Quincke). La diagnosi di questo tipo di disturbo è di pertinenza allergologica/immunologica.

Altro meccanismo a cui storicamente si attribuisce la genesi dell’edema dell’ugola è il raffreddamento e la “frescata”. In effetti, pazienti affetti da edema dell’ugola, riferiscono spesso di essersi raffreddati più del normale.

Negli ultimi anni, tuttavia, si è preso sempre maggiormente coscienza che una delle cause più importanti di insorgenza di edema dell’ugola possa essere il russamento e le apnee nel sonno. L’edema sarebbe determinato dall’azione di “risucchio” dell’ugola, dovuto all’elevata pressione negativa tipica della sindrome delle apnee notturne. Per questo motivo appare assolutamente saggio, in caso di insorgenza di edema dell’ugola, sottoporsi a polisonnografia notturna.

La sindrome delle apnee notturne è una patologia potenzialmente molto pericolosa, associata ad un rischio cardio-circolatorio importante. A questo riguardo ti consigliamo di leggere anche i Post “Apnee notturne e ridotta ossigenazione: quali rischi?” e “Pressione alta ed apnee nel sonno“. La sindrome può essere associata anche a disturbi ai quali nessuno penserebbe (vedi al riguardo “Impotenza maschile: russamento ed apnee notturne“.

Soffri di apnee notturne? Scopri di più leggendo “Sindrome delle Apnee Notturne: domande frequenti“.

5 1 vote
Article Rating

Pubblicato da

blank

Gianni Gitti

Medico Chirurgo Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina Estetica. Responsabile del servizio di Otorinolaringoiatria del CRO di Firenze. Autore di "Sindrome delle Apnee Notturne: domande frequenti" Autorie di "Reflusso gastroesofageo e reflusso extra-esofageo: domande frequenti"

Sottoscrivi
Notificami
guest
37 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Matteo
Matteo
1 anno fa

Grazie avuta questa mattina…..può dipendere anche dalla eccessivo uso di birra e sigarette????

Benedetta
Benedetta
1 anno fa

Mi ci sono svegliata stamattina, passa in fretta ? È molto fastidiosa

Marika
Marika
1 anno fa

Stamattina mi sono presentata alla guardia medica con questo disturbo, la quale mi ha prescritto cortisone. Non è eccessivo come rimedio?

Daniela
Daniela
1 anno fa
Reply to  Gianni Gitti

Buonasera, dopo l’asportazione di un polipo all’ugola e le due tonsille ho un edema congestione vascolare, mi da parecchio fastidio, specialmente la mattina ed è come se avessi sempre del catarro in gola.

Elisa
Elisa
7 mesi fa

Buongiorno stamattina mi sono svegliata e oltre le placche ugola si sta staccando!!!😳😳cosa vuol dire??

Vincenzo
Vincenzo
7 mesi fa
Reply to  Gianni Gitti

Salve è un po’ di tempo che mi sveglio con L ugual gonfia si fa talmente grande quando la punta di un dito della mano e mi fa male oltre al fastidio che provoca sono stato da due otorini spiegando questo problema ma nessuno gli a dato importanza cosa potrebbe essere?

Ivan
Ivan
4 mesi fa

Ci sono droghe che possono provocare la medesima reazione? Perché dopo una serata dove mi son divertito più del solito al mio risveglio mi son ritrovato ciò.

Delhy
Delhy
4 mesi fa

Buon pomeriggio, so che sono passati 2anni dalla pubblicazione dell’articolo ma é da ieri pomeriggio, dopo aver ingerito uno yogurt contenete della granella di pistacchio, che sento un fastidio nel canale situato alla sx dell’ugola. Questo fastidio lo sento soprattutto se deglutisco e mangio, ho un senso di oppressione, di chiusura.
Spero possa darmi un consiglio a riguardo.

Adriano
Adriano
3 mesi fa

Salve dottore, ho 25 anni mi chiamo Adriano da premettere che ho reflusso e rinite allergica e sono uscito da una brochute asmatica da pochi giorni in quanto prima di iniziare la cura antibiotica per curare la bronchite ( ho fatto 4 giorni di antistaminico una alla sera, e bentalan 2 volte al giorno perché purtroppo un farmaco mi aveva fatto allergia ( zerinol ) per l’influenza e l’ugola mi si era gonfiata a dismisura e fiato corto. Dopo aver curata questa forma strana di allergia o cmq durante la cura mi è venuta la bronchite e ho iniziato ha… Leggi il resto »

andrea
andrea
2 mesi fa
Reply to  Gianni Gitti

buongiorno dottore e 1 mese che mi sento alla gola come se mi tirasse poi abbiamo le 2 ghiandole sottomandibolari quella sinistra sembra che e leggermente piu’ grossa il medico mi ha palpato e non ha sentito nulla poi dove mi sento a sinistra la ghiandola leggermente più grossa sento come un senso di ingombro ho paura che sia un tumore

Maria
2 mesi fa

Buon giorno … Anche io ho come vedo dallo specchio l ugola doppia e lunga si ferma dietro la lingua e per vederla bene cerco di abbassare un po la lingua ad affetto schiacciata ma è lunga .il problema che non sempre mi da fastidio ma in questi giorni tristi da coronavirus il caso ha voluto che mi arrivasse un po di fastidio praticamente mi sento come se dovessi per forza deglutire la saliva e mi sento come se avessi una situazione molle tra ugola e lingua … che può essere ? È infiammata? A volte mi sveglio con un… Leggi il resto »

Susanna
Susanna
2 mesi fa

Buonasera dottore, mi scusi se la disturbo, volevo chiedere un informazione, da un mese che ho naso secco e tosse secca, adesso da 2 settimane ho mal di gola e sento un corpo estraneo in gola appena mi sveglio e sento catarro che rimane sempre in gola, cosa può essere perché sono molto preoccupata, pensavo che era un raffreddore normale e ho preso diverse medicine per curarlo ma invece no, grazie infinite se lei risponde e buona serata

Consiglia
2 mesi fa

E da 2 mesi ho ugola allungata ho fatto una visita mi ha consigliato gargarismi acqua e limone ma ho sempre fastidio in gola e anche nel mangiare e bere.. Può dipendere all ugola questo fastidio. Grazie

Serban Amalia
Serban Amalia
2 mesi fa

Buongiorno, da più di 2 settimane ho ugola infiammata è un punto bianco su ugola , e puoi ho anche il pallato bianco . Ho preso per 2 settimane antibiotico perché mi sono gonfiate anche le tonsille e avevo dei punti bianchi , pero nn mi a fatto niente , di cosa si po trattare ho un po’ paura?

Giusy
Giusy
1 mese fa
Reply to  Serban Amalia

Poi hai risolto? Sono più o meno nella tua stessa situazione

Giusy
Giusy
1 mese fa

Dottore buon pomeriggio.. mi scusi ho l ‘ugola che si attaccata alla tonsilla destra , avvolte si allunga fino a toccare la lingua .. mi sento come se avessi un corpo estraneo in bocca.. faccio fatica ad ingoiare …sono al settimo giorno di antibiotiCo .. il mio medico curante vuole aggiungere un po’ di cortisone .. in più da 3 giorni avverto anche pressione al petto .. cosa potrebbe essere? È normale k l’ugola ancora non si stacca dalla tonsilla ?? Grazie .. cordiali saluti

Giusy
Giusy
1 mese fa
Reply to  Gianni Gitti

Grazie mille per la risposta. Cordiali saluti .. potrebbe aiutare fare gargarismi con acqua e sale ? O acqua e bicarbonato?

Giusy
Giusy
1 mese fa
Reply to  Gianni Gitti

Dottore buon pomeriggio mi scusi il fastidio .. dopo 8 Gg di antibiotico e brufen.sto continuando solo con il brufen ma sono passate già in totale più di due settimane e l ‘ugola è ancora attaccaTa alla tonsilla e non ne vuole sapere di staccarsi questo ovviamente mi porta ancora fastidio in gola . Mi sto aiutando anche facendo dei gargarismi acqua e bicarbonato ma vedo che non riesco ancora a risolvere il problema nonostante la cura. Dottore cosa potrebbe essere ? In più sento un lieve dolore alle orecchie no persistente..

Giusy
Giusy
1 mese fa
Reply to  Gianni Gitti

Grazie dottore ho fatto ieri una visita ORL .. il dottore mi ha trovato un po’ di ipofaringe .. mi ha prescritto inalazioni a vapore x 15gg di sedo calcio e x 10 gg antistaminico . In più controllandomi la gola non vede niente di cui preoccuparsi . Ma io sento cmq un senso di fastidio sulla tonsilla k si era infiammata .. tipo come se ci fosse qualcosa o del catarro . Lui non ha visto niente .. ma questa sensazione fastidiosa secondo voi passerà ? Perché premetto che non ho dolore ma un gran senso di fastidio .… Leggi il resto »

Vuocolo Emanuela
Vuocolo Emanuela
1 mese fa

Mia figlia spesso va in apnea anche quando è sveglia. Soffoca. Non sono riuscita ha trovare la causa di questo problema. In più le sono state asportate metà tonsille.