Catarro o cerume nell’orecchio: qual è la differenza?

Reading Time: 2 minutes

Nella pratica clinica capita spesso di rilevare la presenza di catarro a livello dell’orecchio medio. Capita anche molto spesso di dover rimuovere un tappo di cerume. Ma che differenza c’è tra le due cose? Nel corso della mia attività medica mi sono reso conto che la maggior parte dei pazienti ha difficoltà a comprendere la differenza tra catarro e cerume. Cerchiamo insieme di fare chiarezza.




Cos’è il cerume

Come dice in parte il nome, il cerume è un materiale simile alla cera che si accumula all’interno del condotto uditivo esterno. Questo materiale viene prodotto da particolari ghiandole situate – appunto – all’interno del condotto uditivo esterno. Di per sé, se prodotto in quantità normale, il cerume ha una funzione protettiva sull’orecchio. Per motivi non del tutto noti, in alcuni soggetti, si assiste ad una produzione eccessiva di questa secrezione. Nel corso del tempo, in questi soggetti, il cerume tende ad accumularsi ed indurirsi fino a formare dei veri e propri tappi. Quindi, in conclusione, il cerume è un materiale simile alla cera che si accumula nel condotto uditivo esterno, ovvero nella porzione dell’orecchio che possiamo arrivare a toccare con il nostro dito. Se ti interessa questo argomento potresti voler leggere anche “Come rimuovere un tappo di cerume” e “Cerume e raffreddore: sono correlati?“.

Anatomia dell’orecchio: La cassa timpanica è la parte dell’orecchio che contiene la catena ossiculare, situata al di là del timpano.

Cosa si intende per catarro nelle orecchie

Per catarro nelle orecchie si intende l’accumulo di materiale siero-mucoso all’interno dell’orecchio medio ed in particolare della cassa timpanica e non a livello del condotto uditivo esterno (Vedi illustrazione). Il meccanismo per cui si ha la formazione di questo liquido può essere un po’ complesso e poco interessante per i non addetti ai lavori. La differenza fondamentale da memorizzare è che questo catarro non si accumula nel condotto uditivo esterno ma nella cassa timpanica. In altre parole, il catarro non può essere rimosso meccanicamente poiché si trova in una parte più interna e non raggiungibile dell’orecchio. Su questo argomento consigliamo la lettura di “Come togliere il catarro dalle orecchie“.

Come rimuovere catarro e cerume

Da quanto detto appare forse più facilmente comprensibile che mentre il cerume può essere rimosso meccanicamente dall’esterno, il catarro deve essere rimosso con una terapia farmacologica. La rimozione meccanica del catarro renderebbe infatti necessario perforare il timpano.

4.5 2 votes
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments