Mal di testa e sinusite: c’è sempre relazione?

Cefalea e Rinosinusite
Cefalea e Sinusite: binomio inscindibile?

È opinione comune che  il mal di testa sia un sintomo correlabile alla sinusite. Molto spesso le persone che lamentano forti mal di testa (cefalea) associano tale sintomo a sinusite e pertanto si rivolgono allo specialista otorino ed eseguono terapie nasali. Tuttavia, la cefalea non sempre è un sintomo legato alla rinosinusite. A tal proposito si consiglia di leggere anche il Post “Sinusite o Cefalea? Come orientarsi“.

Le malattie infiammatorie acute e croniche del naso e dei seni paranasali (rinosinusiti) sono note per causare mal di testa e dolore facciale sopra l’area del seno affetto e possono essere associate a rilevanti sintomi nasali e sinusali, come ad esempio l’ostruzione nasale, la rinorrea purulenta, il gocciolamento nasale posteriore, cattivo odore  e l’iposmia. Sebbene nelle infiammazioni acute esiste una forte correlazione tra cefalea e rinosinusite, attualmente rimane discutibile se la rinosinusite cronica possa indurre mal di testa persistente.

Uno Studio Interessante

Uno studio recente* ha indagato se il dolore facciale o della testa nelle rinosinusiti croniche  sia correlato  all’interessamento infiammatorio dei seni paranasali evidenziato dalle immagini TAC. I risultati hanno dimostrato che la cefalea era presente in solo il 38,4% dei pazienti con rinosinusite cronica ed erano sopratutto donne. La posizione del dolore era più comune nell’area intorno all’occhio, seguita dalla fronte,  dal vertice della testa, della parte posteriore della testa e aree della faccia. Il solo dolore intorno all’occhio è  significativamente correlabile ad una sinusite del seno sfenoidale dello stesso lato.

Questi pazienti sono stati trattati chirurgicamente. Dopo l’intervento, il 68% non riferiva alcun dolore, mentre il 32% presentava dolore al viso o alla testa. Tra questi ultimi il dolore era meno grave nel 17,9% dei pazienti operati. In definitiva, nell’85,9% dei pazienti la sintomatologia dolorosa era migliorata, mentre il 14,1% non ha trovato alcun giovamento dall’intervento chirurgico.

Concludendo

In conclusione, il mal di testa non è sempre correlabile ad una forma di sinusite; tuttavia qualora una forma di rinosinusite fosse diagnosticata dallo specialista, è possibile ottenere un miglioramento della sintomatologia dolorosa sottoponendosi ad intervento chirurgico.

Bibliografia

*Yeo NK, Park WJ, Ryu IS, Lim HW, Song YJ. Is Facial or Head Pain Related to the Location of Lesions on Computed Tomography in Chronic Rhinosinusitis? Ann Otol Rhinol Laryngol. 2017 Aug;126(8):589-596.

1
Lascia una commento

avatar
1 Flusso di commenti
0 Thread replies
0 Followers
 
Commenti di successo
Hottest comment thread
1 Comment authors
Gianni Gitti Recent comment authors
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Gianni Gitti
Admin

E’ esperienza comune, nella pratica clinica, la convinzione da parte del paziente che qualunque mal di testa sia associato ad una sinusite. Utile la precisazione del collega Meccariello.