“E’ importante che il paziente non capisca una parola di ciò che dice il medico”

“E’ importante che il paziente non capisca una parola di ciò che dice il medico”

Ricordo ancora quando, durante uno dei miei primi giorni di frequentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia, uno dei professori del tempo se ne usci con una frase del tipo: “E’ importante che il paziente non capisca una parola di ciò che dice il medico“. Ripenso spesso a quella affermazione e più ci penso e più credo che essa potesse essere persino corretta nel periodo precedente all’esistenza di internet. In effetti, penso tra me e me, un paziente senza alcuna possibilità di informarsi come quello degli anni 70 poteva beneficiare di un simile atteggiamento. Ma non nell’epoca di internet, nella quale tutti hanno uno smartphone in mano per cercare su google ciò che ha detto il dottore! Per questo motivo, ormai da anni, a fondo dei miei referti, fornisco link a pagine di approfondimento del nostro sito internet. In questo modo mi accerto che i pazienti vadano a leggere le giuste informazioni riguardo la loro patologia. A tal proposito avete mai visto la sezione del nostro sito dedicata alle monografie sulle varie patologie trattare dal CRO?

blank

Un professore

Iniziativa di semplificazione delle prestazioni di CRO Firenze

Al fine di semplificare il percorso di cura dei pazienti con patologie otorinolaringoiatriche, a partire da gennaio 2018, presso i nostri ambulatori verrà sperimentata l’introduzione di alcuni pacchetti di prestazioni mirati sul sintomo del paziente.  E’ mia ferma convinzione che un paziente si trovi disorientato se gli viene consigliato un esame impedenzometrico o un esame audiometrico vocale. Cosa sono? A cosa servono? Devo farlo o non farlo?  Credo che il paziente voglia capire in parole comprensibili il suo stato di salute. Credo che il “medichese” sia destinato a scomparire. La comunicazione, il counseling e la focalizzazione sui bisogni del paziente siano il futuro della medicina. La medicina 2.0

0 0 vote
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments