Convenzione con SSN.

    Le visite e gli esami delle branche: Otorinolaringoiatria (esclusa polisonnografia), Audiologia, Foniatria, Neurologia, Neurofisiopatologia sono eseguiti in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale fino ad esaurimento del finanziamento. Il Centro è Accreditato presso la Regione Toscana anche per le altre branche specialistiche (Angiologia, Cardiologia, Ecografia) per cui tutti gli accertamenti eseguiti hanno la stessa valenza di quelli eseguiti in ambito pubblico.
    Le prestazioni in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale possono essere prenotate chiamando il nostro Front Office dal lunedì al venerdì con orario 8:45-12:15 e 14:15-18:45 e dovranno necessariamente essere accompagnate da regolare e corretta richiesta da parte del medico di famiglia.
    A partire dal secondo semestre del 2017, le prestazioni in convenzione con il SSN potranno essere prenotate soltanto contattando il Centro di Prenotazione Unico (CUP) al numero 840 003 003 da telefono fisso e 199 175 955 da telefono cellulare.
    Scarica la App CRO Firenze da AppStore o Google Play: ti permetterà di ricevere una notifica al momento del nuovo conferimento dei fondi da parte della Regione, di avere tutte le notizie che cerchi e di godere di vantaggi esclusivi riservati ai nostri pazienti più affezionati.

    L'entità del finanziamento concesso e le modalità di erogazione dello stesso non dipendono in alcun modo da CRO srl.
    Il finanziamento viene suddiviso, come da norma, all'interno dei diversi mesi dell'anno creando sedute in convenzione programmate.
All'esaurimento della quota convenzionata viene applicato il normale tariffario privato.

CRO srl è un Istituto Privato che esegue un numero prestabilito di prestazioni in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Eventuali proteste/reclami sul numero delle prestazioni e sulle modalità di erogazione delle stesse dovranno essere inoltrate all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della ASL.

Importante sottolineare che l'esenzione dal Ticket potrà essere concessa soltanto qualora essa figuri nella richiesta medica compilata dal medico di famiglia. In assenza del necessario codice di esenzione sarà applicato il ticket.

    Si ricorda inoltre che, sempre per le prestazioni eseguite in convenzione, il medico potrà eseguire soltanto gli accertamenti contemplati nella richiesta e che eventuali altre prestazioni necessarie ma non prescritte dovranno essere rimandate.
    MOLTO IMPORTANTE: Richieste compilate in modo non conforme al nomenclatore regionale non potranno essere accettate (ad esempio "visita audiologica" non è equivalente ad "esame audiometrico tonale" e solo con la seconda dizione potrà essere eseguito un esame dell'udito).
    Nei limiti della disponibilità e su richiesta del paziente eventuali ulteriori prestazioni potranno essere eseguite in regime privato (ad esempio, se un paziente ha una richiesta di visita otorinolaringoiatrica ma poi risulta necessario sottoporsi anche ad un esame audiometrico o ad un esame vestibolare, queste ultime prestazioni potranno essere eseguite nella stessa seduta soltanto con il tariffario privato dell'Istituto).