Modalità di invio dei pazienti

Modalità di invio dei pazienti.

    Ai Signori Medici di medicina generale e agli specialisti, il CRO srl è un Istituto Privato Convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale.
Per inviare i pazienti presso il Nostro Istituto in regime di convenzione è necessaria la compilazione della richiesta regionale; la prescrizione non è richiesta per le prestazioni eseguite in regime privato ma è comunque gradita, anche in carta bianca, al fine di orientare il paziente.

    Preghiamo i Signori Medici di seguire scrupolosamente le dizioni del tariffario Regionale nella compilazione delle richieste per le prestazioni eseguite in convenzione poichè richieste non compilate secondo questo criterio possono provocare disguidi e può costringerci a rimandare indietro il paziente...
    Informiamo i Signori Medici che è disponibile su AppStore e Google Play l'applicazione Ufficiale di CRO Firenze: questa applicazione contiene anche un sistema di messaggistica istantanea riservato al personale sanitario che nasce nell'intento di scongiurare malintesi che possano arrecare disagio a medici e pazienti.

In particolare ci teniamo a sottolineare che per visita audiologica si intende l'esame clinico dell'orecchio che non comprende l'esame dell'udito, per il quale è strettamente necessario includere la voce "esame audiometrico tonale" o "esame audiometrico infantile" a seconda dell'età del paziente.

Ricordiamo inoltre ai Sigonri medici che la laringoscopia a fibre ottiche non è mai compresa nella visita specialistica e che qualora la si richieda l'accertamento dovrà essere prescritto su richiesta regionale in aggiunta alla visita specialistica

Per i colleghi specialisti che inviano i pazienti ad esame audiometrico ricordiamo che è prassi del nostro Istituto rimandare il paziente al medico prescrittore per il prosieguo dell'iter diagnostico-terapeutico essendo a nostro giudizio scorretto consigliare qualsivoglia terapia senza avere eseguito una visita clinica. Qualora il medico richiedente fosse impossibilitato a prendere in carico il paziente per la terapia si prega lo stesso di richiedere anche una visita specialista di controllo da eseguirsi in contemporanea all'esame strumentale.

Dal momento che sono circolati certificati di perizie medico-legali corredate del nostro logo e recanti la firma (palesemente falsa) dei nostri medici. Ci teniamo a sottolineare che il CRO non esegue - da sempre - perizie medico-legali e che la falsificazione di certificati medici rappresenta un reato penale, punibile con la reclusione. CRO srl si riserva di ricorrere alle vie legali per tutelarsi nei confronti dei responsabili.